xxx









xxx

Corte Giustizia UE su possibilità di un’offerta a Zero euro negli appalti

24 Settembre 2020

 

LEX - La Corte di Giustizia europea con la sentenza C-367/19 del 10 settembre 2020 ha stabilito che l'art. 2, par. 1, punto 5, della direttiva 2014/24/UE, deve essere interpretato nel senso che esso non costituisce un fondamento giuridico per il rigetto dell’offerta di un offerente nell’ambito di una procedura di aggiudicazione di un appalto pubblico per il solo motivo che il prezzo proposto nell’offerta sia di zero euro. 

 


IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2020 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400