xxx









xxx

Chiarimento Agenzie Entrate su split payment e IVA

22 Settembre 2020

 

LEX – Con la risposta n. 378 l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti a un interpello sul tema dello split payment e recupero IVA versata: “Un ente pubblico tenuto all'applicazione, nei propri acquisti, del meccanismo dello split payment chiede chiarimenti in merito a come recuperare un versamento IVA duplicato, eseguito ad un giorno di distanza con due modelli F24: l'Agenzia premette che nel caso specifico non sarebbe legittima l'emissione di una nota di variazione da parte del fornitore, per cui la soluzione è quella di recuperare l'IVA versata in eccesso scomputando il relativo importo dai versamenti dell'imposta che, nell'ambito della propria sfera istituzionale, l'istante dovrà effettuare in regime di split payment; a tale fine, sarà cura dell'ente evidenziare, nei propri documenti contabili, l'avvenuta compensazione con specifica indicazione delle motivazioni che hanno determinato la rilevazione dell'indebito e del relativo importo. 

 


IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2020 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400