xxx








xxx

Dal patto Iccrea-Federparchi un’occasione di promozione per i parchi

Carta Bcc un canale di visibilità per gli imprenditori che hanno partecipato al processo Cets

18 Febbraio 2014

   Di recente Federparchi e Iccrea Banca - l’Istituto Centrale del Credito Cooperativo - hanno stretto un accordo di collaborazione a sostegno del turismo sostenibile. L’accordo ha come obiettivo quello di far conoscere le bellezze dei parchi italiani e sensibilizzare il pubblico alla salvaguardia della biodiversità. Federparchi, così facendo, ha ritenuto di implementare azioni a favore dei parchi che hanno sviluppato la prima fase del processo della Carta del Turismo Sostenibile. In particolare nei prossimi mesi non mancheranno le occasioni per lavorare sempre più con gli imprenditori che animano i territori, favorendo dinamiche di sviluppo sostenibile.
   Attraverso il patto con Iccrea si vuole dare un canale di visibilità agli imprenditori che hanno partecipato al processo Cets. Il progetto prevede di inserire le strutture e i servizi degli imprenditori che aderiranno all’iniziativa nel portale Carta Bcc. Agli imprenditori sarà chiesto di accordare delle agevolazioni ai titolari di CartaBcc, la linea completa di carte di pagamento per i clienti delle Banche di Credito Cooperativo.
    Le strutture che aderiranno all’iniziativa così entreranno a far parte del ClubCartaBcc, (http://www.club.cartabcc.it), una realtà in continua evoluzione dove ai titolari di carta sono riservati vantaggi e sconti offerti da partner locali e nazionali. Sono due milioni e mezzo i titolari di CartaBcc che già godono degli sconti di circa 1.000 esercenti. Per loro si aggiungeranno una serie di offerte per trascorrere il tempo libero in strutture selezionate immerse nella natura. Proprio a queste strutture e alle iniziative locali, CartaBcc offre una serie di nuovi canali di visibilità in costante aggiornamento quali il sito web, la newsletter e l’estratto conto.
   Le Banche di Credito Cooperativo presenti sul territorio potranno essere coinvolte nelle campagne locali favorendo concretamente l’incontro di valori tra il credito cooperativo e il sistema dei parchi. Proprio questo incontro potrà diventare un’opportunità di conservare e valorizzare l’ambiente naturale nel rispetto dei valori storici, culturali e sociali dei territori locali. Federparchi, a partire da oggi (fino al 14 marzo), lancia una campagna di adesioni all’iniziativa. Bisogna riempire un modello che stiamo predisponendo e poi trasmetterlo sottoscritto e firmato a uno dei seguenti recapiti: maria.villani@parks.it, fax 06-5138400.
    Ai parchi e alle strutture interessate si chiede di indicare un link alla propria pagina web così da ampliare la promozione sul portale Bcc.
IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2019 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400