xxx








xxx

Il 24 e 25 febbraio, a Roma, evento formativo sulla fase 2 della Cets - Il programma e la scheda di registrazione

L'evento è organizzato nell'ambito del progetto Meet

12 Febbraio 2014

Nell'ambito del progetto MEET, Federparchi organizza a Roma il 24 e 25 febbraio un evento formativo sulla fase II della Carta europea del turismo sostenibile nelle aree protette - CETS. L'incontro è diretto alle aree protette italiane selezionate per le azioni-pilota del progetto MEET ed è aperto a tutte le aree protette italiane certificate Cets e agli operatori turistici locali loro partner. 

Obiettivo dell'evento è fornire le informazioni tecniche necessarie per l'avvio della certificazione CETS fase 2 sul loro territorio. La CETS fase 2 vede come principali protagonisti gli operatori privati locali, in collaborazione con le aree protette certificate. All'oggi (dati Europarc 2014) sono stati certificati 438 operatori locali in 25 aree CETS in Spagna, Francia, Regno Unito e Finlandia. Europarc Federation sollecita fortemente l'avvio di questo secondo step anche nelle aree protette italiane.

Il progetto MEET, acronimo di Mediterranean Experience of Eco-Tourism, è un progetto finanziato dal Programma ENPI-CBC Mediterraneo. L'obiettivo primario di MEET è quello di creare un network tra i parchi di nazioni diverse per mettere a punto una strategia comune nella gestione dei flussi turistici, favorendone la distribuzione tra i vari Paesi anche nei periodi di bassa stagione, a partire, appunto, dall'esperienza della Carta europea per il turismo sostenibile. In pratica si vuole promuovere un modello di sviluppo eco-turistico per le aree protette del Mediterraneo che favorisca una migliore gestione dei flussi turistici e la creazione di una rete tra le aree protette del Mediterraneo.

I partner di MEET sono: Federparchi (coordinatore - Italia), la Regione Lazio (Italia), l'associazione dei parchi nazionali di Francia (Francia), la Rete di aree marine protette MEDPAN (Francia), la Regione Cataluña (Spagna), l'ufficio IUCN Med (Spagna), l'Agenzia egiziana per l'ambiente (Egitto), la Reale Società per la conservazione della natura (Giordania) e il Parco nazionale dei cedri "Al-Shouf" (Libano).

IUCN
Versione ItalianaEnglish VersionDeutsche ÜbersetzungVersion française
La newsletter di Federparchi

© 1995/2019 - Federparchi - Via Nazionale 230 - 00184 Roma - p.iva 02623250400